Storia

Il Punto di Ascolto accreditato di Pordenone nasce nel 2010 con la fusione di due Punti di ascolto regionali attivi sul territorio, quello con capofila la Provincia di Pordenone, situato presso la sede di Villa Carinzia a Pordenone, e quello con capofila il sindacato CISL di Pordenone.

Il nuovo organismo formatosi vede la CISL di Pordenone quale capofila e viene localizzato presso la sede della Provincia di Pordenone in villa Carinzia, a Pordenone.

Nel 2017, in seguito alla chiusura delle Province e alla modifica della legge regionale n.7/2005, viene stipulato un nuovo partenariato tra CISL di Pordenone, Comune di Pordenone, Azienda Sanitaria 5, UTI Noncello, cui si aggiunge dal 2018 anche il Comune di Porcia.

In seguito al rifacimento dell’immobile di villa Carinzia, danneggiatosi per una fuoriuscita di acqua, il Punto di Ascolto viene spostato temporaneamente presso la sede dell’ASL di Porcia in attesa di poter rientrare presso la sua sede originale.